Registrandoti su BetFlag potrai ricevere un fantastico Bonus SENZA DEPOSITO… fino a 5.000€. Scegli quello che preferisci! Inoltre, puoi ricevere fino a 5.000€ per ogni amico che farai registrare!

Germania54%
Svizzera16%
Ungheria15%
Scozia15%
Girone A vincente girone

Spagna47%
Italia29%
Croazia18%
Albania6%
Girone B vincente girone

Francia58%
Olanda24%
Austria10%
Polonia8%
Girone C vincente girone

Inghilterra67%
Danimarca17%
Serbia10%
Slovenia6%
Girone D vincente girone

Belgio68%
Ucraina15%
Romania13%
Slovacchia4%
Girone E vincente girone

Portogallo68%
Turchia16%
Rep.Ceca14%
Georgia2%
Girone F vincente girone

Chi vincerà Euro 2024? I favoriti – Classifica

1. Francia 20%

Campioni del Mondo 2018, vice Campioni del Mondo 2022, vincitori della Nations League 2020-21. Solo Euro 2020 non è andato come si prospettava, ma il ciclo francese è di quelli importanti e manca solo la ciliegina sulla torta: la vittoria dell’Europeo, che manca dalle parti della Tour Eiffel dal 2000.

2. Inghilterra 19%

Per l’Inghilterra partire con i favori del pronostico non è una novità assoluta. Anzi, spesso i Tre Leoni sono stati super quotati per la vittoria finale di una competizione per nazionali.

Arrivano a Euro 2024 da vice Campioni d’Europa e in questi anni il CT Southgate ha costruito una formazione equilibrata e di qualità. Hanno le carte in regola per arrivare fino in fondo.

3. Germania 12%

La Germania ospiterà questa competizione e per questo motivo non ha partecipato alle qualificazioni. I tedeschi sono guidati dal giovane Julian Nagelsmann che è chiamato a dare una sterzata ai recenti risultati della sua nazionale.

I Mondiali 2018 e 2022 si sono conclusi nella fase a girone, Euro 2022 agli ottavi di finale. Troppo poco per la Germania, che potrà sfruttare il fattore campo in questa edizione.

Gli azzurri si presenteranno senza alcuni dei senatori che hanno trascinato la squadra a Euro 2020. Di fatto partono come outsider.

4. Portogallo 9%

Al Portogallo non manca certo il talento. Da quel punto di vista potrebbe competere con qualunque nazionale. E a Euro 2024 i portoghesi si presenteranno al gran completo con un solo problema: trovare equilibrio e gestire alcuni pezzi da novanta costretti alla panchina.

Dopo aver fallito l’obiettivo di portare un titolo con il Belgio, Roberto Martinez avrà l’occasione di rifarsi con una squadra ancor più tecnica.

5. Spagna 8%

Si è qualificata da prima del Gruppo A, ma arriva anche da un deludente Mondiale 2022 che ha portato all’addio di Luis Enrique (nel mentre passato al PSG) e al conseguente arrivo di Luis de la Fuente.

Sfortunata la Spagna invece nell’ultimo Europeo, con la sconfitta ai rigori contro l’Italia. Gli spagnoli nonostante i tanti volti nuovi hanno mantenuto la stessa identità (capacità di mantenere il possesso palla a lungo), ma quella stessa identità rischia di essere un boomerang nei momenti cruciali della competizione.

6. Olanda 5%

L’Olanda ha vinto gli Europei l’ultima volta che si sono svolti esclusivamente in Germania, nel 1988, ma di recente è stata dura: gli Oranje non hanno raggiunto le semifinali dal 2004.

7. Italia 5%

L’Italia si gioca Euro 2024 da Campione in carica e dovranno difendere il titolo con un nuovo commissario tecnico. Luciano Spalletti ha preso il posto di Roberto Mancini durante le qualificazioni.

8. Belgio 4%

Con l’addio di Roberto Martinez (ora al Portogallo) si è chiusa la Generazione d’Oro del Belgio? Chissà, alcuni top player sono all’ultimissimo grande appuntamento con la nazionale belga e Domenico Tedesco è chiamato a ridare entusiasmo ad una nazionale che negli ultimi anni non ha raccolto quanto sperato.

Difficilmente però riuscirà a vincere l’Europeo di quest’estate.

9. Croazia 2%

Mai sottovalutare la Croazia, soprattutto se inserita nel Gruppo dell’Italia. I croati sono sempre partiti in sordina, neanche da outsider, e partita dopo partita hanno quasi sempre stravolto i pronostici.

Però possiamo anche dire che siamo alle battute finali di una generazione importante che vede in Luka Modric – ormai 38enne e non sempre titolare nel Real Madrid – il suo giocatore più importante.

10. Danimarca 2%

Dalla tragedia (sfiorata) di Christian Eriksen alla semifinale. Euro 2020 ha regalato grandi emozioni alla Danimarca e la squadra per questo Europeo non è cambiata granché.

Potrà contare ancora sulla qualità di palleggio e la fisicità, con un giovane attaccante come Rasmus Hojlund pronto a consacrarsi, anche se sarà difficile ripetere i risultati dello scorso Europeo.

11. Turchia 1%

Il deludente cammino della Turchia a Euro 2020 è sotto gli occhi di tutti. Riuscì a chiudere il Gruppo A (dove c’era anche l’Italia) all’ultimo posto in classifica, perdendo tre gare su tre. Uno shock per il Paese.

Ora la nazionale turca è in mano al commissario tecnico Vincenzo Montella che ha riportato entusiasmo, giocando un buon calcio e lanciando anche qualche stella: Yildiz trascinerà i turchi oltre la fase a gironi di Euro 2024?

12. Scozia 1%

Ha sfiorato la qualificazione a Qatar 2022, ha vinto la Lega B della Nations League 2022-23 e nelle qualificazioni per Euro 2024 è arrivata seconda nel Gruppo A alle spalle della Spagna, ma prima – di ben sei punti – della Norvegia di Haaland.

A Euro 2024 si ritrova nel gruppo con Germania, Svizzera e Ungheria. Passando il turno diventerebbe la mina vagante di questa competizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *